In effetti è stato il primo computer portatile al mondo.
Dotato di un microprocessore 8088, 128k di RAM e 256 di ROM, permetteva in effetti di sperimentare tutto quello che era possibile fare con un computer normale.
Era facilmente trasportabile, stando in una tasca del giubbotto, con un peso inferiore ai 500gr.
Ricordo con malinconia un pomeriggio, al bar al lago, insieme ad un amico scomparso, lui da una parte del tavolo e io dall'altra, con i nostri due Portfolio connessi da un cavo seriale, che eravamo riusciti a creare un collegamento tra i due e avevamo iniziato probabilmente una delle prime chat private al mondo.
E' dotato di un sistema operativo DIP 2.11 che era perfettamente compatibile col DOS Microsoft, permettendo così di lavorare tra i due sistemi.
Ad oggi è una chicca assoluta.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna